Il sogno europeo

L’Unione Europea è il più grande progetto di pace mai esistito. Come tale va compreso, difeso, rafforzato e senz’altro migliorato. È sufficiente parlare con chi ha vissuto la guerra per capire che non si può dare la pace per scontata, nemmeno nel ventunesimo secolo. La storia ci insegna che noi europei siamo stati uno dei popoli più caparbi e prevaricatori sulla faccia della terra. Probabilmente, ritenere oggi una guerra in europa tanto improbabile da risultare quasi insensato, è già la più grande vittoria dell’Unione Europea.  

Continue reading “Il sogno europeo”

Vivere nell’UE

Lo stato dell’Unione (Europea)

Ponte che connette la Danimarca alla Svezia.

È giunto il momento delle nuove elezioni europee, e mai prima d’ora come oggi, dalla sua creazione, l’Europa è stata così minata nelle sue fondamenta.

Lo scoppio della Brexit e il modo in cui si è giunti a quel referendum hanno reso chiaro che ciò che una volta sarebbe stato impensabile, oggi può invece accadere.

Da molte parti e in tutta Europa, si sentono forti le voci che si scagliano contro l’Europa che viene additata come un inutile (se non dannoso) ingombrante carrozzone. Queste voci sembrano non doversi fermare dal momento che propongono il sicuro riparo del cosiddetto “sovranismo”, percepito come vicino ai bisogni della gente, come alternativa da contrapporre alla comune istituzione europea narrata come pesante macchina burocratica lontana dai bisogni della popolazione.

Che ha a che fare tutto questo con noi? Le nuove elezioni diranno qual è la futura direzione che prenderà l’Europa, e il futuro appartiene a noi: la cosiddetta generazione Erasmus e a chi verrà dopo di noi.

Ecco che qui noi, coloro che sono cresciuti con e nella moderna UE, non vogliamo fare della propaganda di questa o quella parte. Ciò che vogliamo invece, è mostrare cosa vuol dire essere cresciuti e vivere nell’UE, prendendo ispirazione dalla nostra vita giornaliera, da ciò che tocchiamo con mano ogni giorno nel nostro lavoro e con i nostri studi, dal modo in cui noi immaginiamo il nostro futuro.

“Abbiamo fatto l’Europa, ora facciamo gli Europei” Continue reading “Vivere nell’UE”

I benefici di essere europei

È davvero difficile spiegare i vantaggi di essere all’interno dell’Unione Europea (UE) e dell’unione monetaria a chi ha visto il proprio salario rimanere stazionario negli ultimi vent’anni, quando i servizi e il costo della vita sono generalmente aumentati. Nondimeno, credo sia importante cercare di farlo perché l’Unione Europea è la nostra unica ancora di salvezza, e faremo bene a tenerlo presente. Qui di seguito troverete un elenco, per forza di cose incompleto, sui vantaggi che l’Italia trae dall’essere in europa. Alcuni dei benefici di essere all’interno dell’Unione Europea (come i 70 anni di pace, o l’Erasmus) sono arcinoti, quindi questi articoli cercano di soffermarsi su quei vantaggi meno conosciuti.

Giovanni Sgaravatti, Michele Corio, Alessio Vagaggini.

  1. I benefici meno noti di essere europei
  2. Il sogno europeo

 

I benefici meno noti di essere europei

L’Unione Europe non si occupa solo di Euro, banche e regole. ma è prima di tutto un’istituzione che permette ai Paesi membri di fare team e unire le forze per migliorare la vita dei suoi cittadini e competere con le altre potenze a livello globale.

Di seguito sono riportati alcuni esempi dei diversi campi in cui l’Unione Europea è impegnata e gli strumenti che mette in campo strumenti per avere un impatto concreto nelle nostre vite quotidianamente (e spesso non lo sappiamo)

  1. Agenzia Europea per i Medicinali (EMA)
  2. Agenzia Spaziale Europea
  3. piano di investimenti per l’Europa.
  4. il GDPR
  5. i programmi per la salvaguardia ambientale
  6. L’agenzia europea per la sicurezza alimentare

In breve, proviamo a spiegare di cosa si tratta:

Continue reading “I benefici meno noti di essere europei”