Definire un concetto: il populismo

Che cos’è il populismo, termine che viene evocato ormai da anni in modo ossessivo? Alcuni lo usano come epiteto offensivo, altri lo rivendicano come una medaglia di cui andar fieri[1], altri ancora lo definiscono come un nuovo spettro che, dopo il comunismo, si aggira per l’Europa.

Continue reading “Definire un concetto: il populismo”

Una primavera politica in Polonia

Proteste nelle piazze in Polonia, fonte www.bbc.co.uk

Metà di luglio 2017, il Partito di governo in Polonia, Diritto e Giustizia (PiS), in prossimità dell’interruzione estiva dei lavori parlamentari ha stravolto ogni programma, inserendo nell’agenda un controverso pacchetto di misure.
Si tratta di un progetto di legge per modificare le modalità di elezione dei giudici, non più indipendenti ma scelti direttamente dai partiti.
Ciò che non avevano previsto però, è stato il compatto e determinante intervento dei giovani, che, questa volta, si sono uniti agli altri gruppi nelle proteste anti-governative.

Continue reading “Una primavera politica in Polonia”

Giro d’Italia, cent’anni e non sentirli

 

Passo dello Stelvio, salita storica del giro, affrontato anche nel 2017 fonte www.ulb.ac.be

Colline, viste sul mare e montagne, paesaggi straordinari, migliaia di chilometri di strada percorsi da una scia infinita di maglie colorate, di atleti che corrono lungo lo stivale per ore e ore.
Tre settimane in strada a regalare emozioni intense e spettacolo. Il ciclismo non è lo sport più adatto alla società post-moderna, nella quale domina l’immediatezza.
Assistere a gare da 5 ore al giorno è un privilegio non sempre concesso e apprezzato. Ogni giornata in bici è ricca di complessità tecnica, strategica, determinata dal ruolo chiave del gioco di squadra, dal funzionamento di numerose e varie componenti meccaniche, dal ruolo essenziale dell’alimentazione, dallo stress, dalla fortuna, ma soprattutto da fatica. Continue reading “Giro d’Italia, cent’anni e non sentirli”

Renda Básica Universal e teste de inovações sociais

 

Tal como muitos outros países, também a Finlândia caiu em recessão após a crise financeira de 2007. Como o número de pessoas empregadas diminuiu e começou a ficar cada vez mais difícil manter os serviços públicos, várias soluções foram sugeridas e experimentadas. Um dos problemas mais ambiciosos na resolução dos problemas finaceiros da Finlândia, é a reinventação do sistema de segurança social.

Continue reading “Renda Básica Universal e teste de inovações sociais”

About the love for sculptures

It was in Rome, I think, when I discovered my love for sculptures.

[3] The Rape of Proserpina, Bernini, marble, Rome
In Rome during a study trip in my school days.
Before that trip, I was opposed to three-dimensional art.
All my attempts to create a handsome sculpture during art lessons failed miserably and ended in bad-looking clay sausages.
I realized that I would not have become a sculptor.
But in return, it is beautiful to enjoy the work of the big artists.

I saw stunning sculptures in the Villa Borghese.
They are very detailed and sculptured with abandon. You could almost say they are alive. Bernini managed to create tension in his work.
The story plays in the spectator’s mind and comes together with the climax, which is represented by the statue. When you look at “The Rape of Proserpina” you can nearly hear Proserpina screaming.
Continue reading “About the love for sculptures”